I Film

Nel corso della sua carriera Totò interpretò ben 97 film, quasi sempre come attore protagonista. In effetti, quando approda al cinema è già famoso: il primo film è solo del 1937, mentre l’ultimo risale al 1967. Una carriera trentennale!

Fermo con le mani!, regia di Gero Zambuto (1937)
Animali pazzi, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1939)
San Giovanni decollato, regia di Amleto Palermi (1940)
L’allegro fantasma, regia di Amleto Palermi (1941)
Due cuori fra le belve, rieditato nel dopoguerra col titolo Totò nella fossa dei leoni, regia di Giorgio Simonelli (1943)
Il ratto delle Sabine, rieditato nel dopoguerra col titolo Il professor Trombone, regia di Mario Bonnard (1945)
I due orfanelli, regia di Mario Mattoli (1947)
Fifa e arena, regia di Mario Mattoli (1948)
Totò al giro d’Italia, regia di Mario Mattoli (1948)
I pompieri di Viggiù, regia di Mario Mattoli (1949)
Yvonne la nuit, regia di Giuseppe Amato (1949)
Totò cerca casa, regia di Steno e Mario Monicelli (1949)
Totò le Mokò, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1949)
L’imperatore di Capri, regia di Luigi Comencini (1949)
Totò cerca moglie, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)
Napoli milionaria, regia di Eduardo De Filippo (1950)
Figaro qua, Figaro là, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)
Le sei mogli di Barbablù, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)
Tototarzan, regia di Mario Mattoli (1950)
Totò sceicco, regia di Mario Mattoli (1950)
47 morto che parla, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)
Totò terzo uomo, regia di Mario Mattoli (1951)
Sette ore di guai, regia di Vittorio Metz e Marcello Marchesi (1951)
Guardie e ladri, regia di Steno e Mario Monicelli (1951)
Totò e i re di Roma, regia di Steno e Mario Monicelli (1951)
Totò a colori, regia di Steno (1952)
Dov’è la libertà?, regia di Roberto Rossellini (1952)
Totò e le donne, regia di Steno e Mario Monicelli (1952)
L’uomo, la bestia e la virtù, regia di Steno (1953)
Un turco napoletano, regia di Mario Mattoli (1953)
Una di quelle, regia di Aldo Fabrizi (1953)
Il più comico spettacolo del mondo, regia di Mario Mattoli (1953)
Totò e Carolina, regia di Mario Monicelli (1953)
Questa è la vita, episodio La patente, regia di Luigi Zampa (1954)
Miseria e nobiltà, regia di Mario Mattoli (1954)
Tempi nostri, episodio La macchina fotografica, regia di Alessandro Blasetti (1954)
I tre ladri, regia di Lionello De Felice (1954)
Il medico dei pazzi, regia di Mario Mattoli (1954)
Totò cerca pace, regia di Mario Mattoli (1954)
L’oro di Napoli, episodio Il guappo, regia di Vittorio De Sica (1954)
Totò all’inferno, regia di Camillo Mastrocinque (1955)
Siamo uomini o caporali?, regia di Camillo Mastrocinque (1955)
Racconti romani, regia di Gianni Franciolini (1955)
Destinazione Piovarolo, regia di Domenico Paolella (1955)
Il coraggio, regia di Domenico Paolella (1955)
La banda degli onesti, regia di Camillo Mastrocinque (1956)
Totò, lascia o raddoppia?, regia di Camillo Mastrocinque (1956)
Totò, Peppino e la… malafemmina, regia di Camillo Mastrocinque (1956)
Totò, Peppino e i fuorilegge, regia di Camillo Mastrocinque (1956)
Totò, Vittorio e la dottoressa, regia di Camillo Mastrocinque (1957)
Totò e Marcellino, regia di Antonio Musu (1958)
Totò, Peppino e le fanatiche, regia di Mario Mattoli (1958)
Gambe d’oro, regia di Turi Vasile (1958)
I soliti ignoti, regia di Mario Monicelli (1958)
Totò a Parigi, regia di Camillo Mastrocinque (1958)
La legge è legge, regia di Christian-Jaque (1958)
Totò nella luna, regia di Steno (1958)
Totò, Eva e il pennello proibito, regia di Steno (1959)
I tartassati, regia di Steno (1959)
I ladri, regia di Lucio Fulci (1959)
Arrangiatevi!, regia di Mauro Bolognini (1959)
La cambiale, regia di Camillo Mastrocinque (1959)
Noi duri, regia di Camillo Mastrocinque (1960)
Signori si nasce, regia di Mario Mattoli (1960)
Totò, Fabrizi e i giovani d’oggi, regia di Mario Mattoli (1960)
Letto a tre piazze, regia di Steno (1960)
Risate di gioia, regia di Mario Monicelli (1960)
Chi si ferma è perduto, regia di Sergio Corbucci (1960)
Sua Eccellenza si fermò a mangiare, regia di Mario Mattoli (1961)
Totò, Peppino e… la dolce vita, regia di Sergio Corbucci (1961)
Tototruffa 62, regia di Camillo Mastrocinque (1961)
I due marescialli, regia di Sergio Corbucci (1962)
Totò diabolicus, regia di Steno (1962)
Totò contro Maciste, regia di Fernando Cerchio (1962)
Totò e Peppino divisi a Berlino, regia di Giorgio Bianchi (1962)
Lo smemorato di Collegno, regia di Sergio Corbucci (1962)
Totò di notte n. 1, regia di Mario Amendola (1962)
I due colonnelli, regia di Steno (1962)
Il giorno più corto, regia di Sergio Corbucci (1963)
Totò contro i quattro, regia di Steno (1963)
Il monaco di Monza, regia di Sergio Corbucci (1963)
Le motorizzate, episodio Il vigile ignoto, regia di Marino Girolami (1963)
Totò e Cleopatra, regia di Fernando Cerchio (1963)
Totò sexy, regia di Mario Amendola (1963)
Gli onorevoli, regia di Sergio Corbucci (1963)
Il comandante, regia di Paolo Heusch (1964)
Totò contro il pirata nero, regia di Fernando Cerchio (1964)
Che fine ha fatto Totò Baby?, regia di Ottavio Alessi, in realtà di Paolo Heusch (1964)
Le belle famiglie, episodio Amare è un po’ morire, regia di Ugo Gregoretti (1964)
Totò d’Arabia, regia di José Antonio De La Loma, in realtà di Paolo Heusch (1965)
Gli amanti latini, episodio Amore e morte, regia di Mario Costa (1965)
La mandragola, regia di Alberto Lattuada (1965)
Rita, la figlia americana, regia di Piero Vivarelli (1965)
Uccellacci e uccellini, regia di Pier Paolo Pasolini (1966)
Operazione San Gennaro, regia di Dino Risi (1966)
Le streghe, episodio La terra vista dalla luna, regia di Pier Paolo Pasolini (1967)
Capriccio all’italiana, episodi Il mostro della domenica di Steno e Che cosa sono le nuvole? di Pier Paolo Pasolini (1967)

Totò nel film “La banda degli onesti”